Pinterest il motore
di scoperta visiva

innovazione digitale
L’INNOVAZIONE DIGITALE DI CINA E TAIWAN: UN MERCATO TURISTICO DA GESTIRE
agosto 27, 2018
Email Marketing nell’era del GDPR
novembre 8, 2018

Pinterest il motore
di scoperta visiva

Pinterest e la sua piattaforma
Pinterest fa il suo debutto nel 2010, il social network di nuova generazione che per scelta, predilige la condivisione nella rete d’ immagini come contenuti.
Il nome Pinterest, prende vita dall'unione delle parole inglesi pin (appendere) e interest (interesse), infatti il verbo più adatto per descrivere questo contenitore social media è “ispirazione” al suo interno si dividono vaste aree tematiche dove prendono vita idee e che molto spesso si traducono in esperienze di acquisto!! Chiunque può iscriversi gratuitamente alla piattaforma, il social network si snoda in un pubblico diviso in profili utenti privati o business, e per ognuno di loro è possibile organizzare contenuti grafici in bacheche multimediali che raccolgono prettamente immagini (“pin”) e video.
Leggendo i dati ufficiali, si scopre che oltre 200 milioni di utenti in tutto il mondo sono iscritti in Pinterest e la percentuale di donne è più alta degli uomini.


Dati ufficiali


Pinterest & Marketing
Analizzando il Target e la comunicazione attiva in questo contenitore di idee, capiamo subito quanto è ottimale per un Brand o un privato, usare Pinterest al scopo di far girare e conoscere i propri contenuti o prodotti per far arrivare traffico nuovo al proprio sito.
Se osserviamo il meccanisco della condivisione contentuti più in profondità, già nei primi click della vostra iscrizione in Pinterest la piattaforma fa associare al tuo nuovo profilo i tuoi principali interessi, creando già così un bacino utile di informazioni, tutte queste informazioni provengono da bacheche di altri utenti in rete, oltre così ad aumentare traffici utili su i nostri post capiamo che se usato nella giusta modalità, rende rispetto agli altri social network, più lungo il ciclo di vita dei nostri post, e questi se ben costruiti continuano a generare traffico anche mesi dopo la loro pubblicazione.
Il vantaggio di questo motore di ricerca. è di genera traffico e portare benefici ai miei pin collegati al mio sito, al mio ecommerce o a landing page strutturate.
Scopri l'uso di Pinterest

Analizzando i vari casi studio ve ne propongo uno qui di seguito:

Wayfair.com, il più grande rivenditore online di articoli per la casa e l'arredamento, vende più di 7 milioni di articoli di 12.000 marchi diversi. Questo mega store dell'e-commerce combina una vasta scelta di prodotti e servizi con contenuti mirati a ispirare e influenzare le decisioni dei consumatori. Wayfair.com è un marchio relativamente nuovo, per cui l'azienda ha visto in Pinterest un modo per entrare in contatto con nuove fasce di pubblico grazie alle migliaia di immagini di prodotti, le quali hanno fatto aumentare le vendite dirette e la conoscenza del marchio. Pinterest è stato il canale ideale attraverso cui Wayfair.com ha potuto condividere contenuti di elevato impatto visivo ed entrare genuinamente in contatto con i clienti.
  • Percentuale di spesa in più degli utenti rispetto ai non utenti50%
  • Percentuale di spesa in più degli acquirenti che hanno trovato il riferimento da Pinterest20%
 
Con Pinterest, Wayfair.com può vedere quali sono gli articoli più aggiunti ai Pin ogni giorno e può quindi capire quali sono le tendenze del momento. L'azienda si basa su questi dati per offrire promozioni su alcuni degli articoli più visti.
Gli utenti che salvano contenuti su Pinterest hanno la stessa probabilità di acquistare degli utenti di altre piattaforme social, ma spendono in media il 50% in più rispetto a questi ultimi. Spenderanno inoltre il 20% in più rispetto agli utenti indirizzati da canali non social, compresi i motori di ricerca.
Maggiori Approfondimenti


Categorie
Le categorie su Pinterest sono varie e comprende tutte le categorie immaginabili, ma le più popolari sono: cibo e bevande, fai da te e artigianato, abbigliamento, moda, design, decorazioni per la casa e viaggi.

Strumenti
Nel 2017 l’applicazione ha lanciato Pinterest Lens che ora, rispondono dal quartier generale Emea, è ora disponibile in tutto il mondo. Si tratta di una modalità di ricerca che passa dalla fotocamera dello smartphone: si tocca l’icona della fotocamera nell’app, si scatta una foto a un oggetto che interessa e Lens fornisce consigli su oggetti simili, o modi per dar vita a idee, ricette o nuovi stili.

 

Continua a restare connesso alle informazioni del mondo digitale!

 
 

Comments are closed.